Giaele Widmer

widmer_giaele
Giaele Widmer
docente di violino e viola

 

 

 

CURRICULUM VITAE

Nata a Locarno nel 1983 Giaele Natolini-Widmer ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni. Nel 2002, dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo cantonale di Locarno, ha proseguito gli studi con Thomas Füri presso la “Hochschule für Musik” di Basilea ottenendo il Lehrdiplom (diploma di Pedagogia Musicale) nel 2006. Nel giugno 2009 ha conseguito il diploma di perfezionamento con ottimi voti presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana” di Lugano sotto la guida del Maestro Carlo Chiarappa, con il quale ha approfondito sia il linguaggio musicale barocco e classico che quello contemporaneo. Ha inoltre frequentato corsi di perfezionamento con i Maestri Franco Gulli, Franco Mezzena, Carlo Chiarappa e Ivry Gitlis e corsi di musica da camera con Omar Zoboli, Martin Zeller e Oscar Ghiglia. Nel 2008 ha partecipato alla “Masterclass barocca di basso continuo e musica da camera” tenuta da Fabio Bonizzoni presso il Centro di musica antica Pietà de’Turchini di Napoli.

Già in giovane età Giaele si è aggiudicata premi, riconoscimenti e menzioni e, nell’agosto 2009, ha vinto il Premio Calpurnia nell’ambito del Festival delle Nazioni a Città di Castello, presso il quale è stata invitata a tenere un recital per l’edizione 2010.

Ha inoltre suonato in diverse orchestre sotto la direzione di Maestri di fama internazionale quali Lü Jia, Adam Fischer, Marc Kissoczy, Kai Bumann, Ivan Monighetti, Nello Santi, Norbert Brainin, Robert Cohen e Giorgio Bernasconi. Saltuariamente collabora con l’Orchestra da Camera di Lugano e l’Ensemble barocco “Stellario” e si esibisce in concerti quale solista e in formazione di musica da camera.

Giaele affianca all’insegnamento presso l’Accademia Vivaldi di Locarno la sua attività concertistica. Recentemente ha infatti fondato assieme a Elisabeth Gillming (soprano), Viola Mattioni (violoncello) e Nicola Bisotti (cembalo/organo) l’ensemble barocco “Les Arabesques” esibendosi con strumenti d’epoca sia in Svizzera che all’estero.

← INDIETRO